FINCANTIERI: Le “Frecce Tricolori” pronte a colorare i cieli di Trieste con il Tricolore

Views

Ancora una volta, la partecipazione delle “frecce tricolori” sottolinea in modo inequivocabile il “legame inscindibile” tra la regione e la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN). Il prossimo primo marzo infatti si rinnoverà l’abbraccio tra la città di Trieste e la Pan che, in occasione del battesimo della Costa Venezia, colorerà i cieli di Trieste con un gigantesco tricolore.

La Costa Venezia, l’ultima nata dell’importante gruppo Costa Crociere, realizzata nei cantieri della Fincantieri e destinata al mercato cinese, con una stazza di 132,5 tn., potrà ospitare fino a 5260 passeggeri e avrà un equipaggio composto da 1278 persone che porta il rapporto passeggero/equipaggio a 4:1.

La Pan, che dal 1961 è schierata nell’Aeroporto militare di Rivolto, effettuerà alle 15.30 un sorvolo di piazza dell’Unità d’Italia e della Costa Venezia, disegnando nel cielo un lunghissimo Tricolore esibendosi in acrobazie che faranno stare con il fiato sospeso tutti i fortunati spettatori.

Il profondo legame di Trieste con l’Aeronautica militare negli ultimi anni si è rafforzato con la presenza delle Frecce Tricolori che, in occasioni solenni e importanti, hanno disegnato nel cielo del golfo di Trieste i colori della Bandiera italiana. Per celebrare l’ennesimo prodotto della Fincantieri e della cantieristica italiana, il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, e il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, hanno inviato una formale richiesta al Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare, generale Alberto Rosso, affinché la cerimonia di battesimo della Costa Venezia potesse avere la giusta solennità con la presenza delle Frecce Tricolori.

Fedriga, riferendosi al vincolo tra la PAN e la Regione ha dichiarato: “È un legame inscindibile quello della Pattuglia acrobatica nazionale con il Friuli Venezia Giulia che venerdì  vivrà un nuovo emozionante capitolo e che, come annunciato la settimana scorsa, si rinnoverà nel 2020 con la tappa del Giro d’Italia che prenderà il via proprio dalla base aeronautica di Rivolto. Sono pertanto certo che, da questo fecondo gioco di squadra tra le istituzioni, possano maturare importanti risultati in termini di promozione di un territorio, quello regionale, sempre più al centro dell’attenzione a livello nazionale e internazionale“.

Anche il sindaco Dipiazza, si è espresso su tale vincolo spiegando che “tra la nostra città e le Frecce Tricolori c’è ormai un legame molto stretto ed è con grande soddisfazione che la Pan tornerà per dare la giusta solennità all’importante lavoro della Fincantieri, capace con l’amministratore delegato Giuseppe Bono di essere diventata azienda leader e di riferimento nel mondo. La Costa Venezia rappresenta il meglio delle professionalità del made in Italy. Ringrazio sia il governatore Fedriga, che a nome della Regione si è fatto parte attiva insieme al Comune di Trieste nel richiedere la presenza della Pattuglia acrobatica, sia il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare per aver permesso di vedere ancora il Tricolore sull’azzurro del nostro golfo“.

FINCANTIERI: Le “Frecce Tricolori” pronte a colorare i cieli di Trieste con il Tricolore