Governo onori impegno preso, Pavoncello (ANA), “fuori ambulanti da Bolkestein”

Views
“Il Governo italiano stralci dalla direttiva Bolkestein la categoria degli ambulanti. È un impegno che, trasversalmente, la politica ha assunto con 196mila operatori su suolo pubblico in campagna elettorale: ora i lavoratori aspettano un segnale forte, ovvero l’avvio dell’iter per l’esclusione del comparto dalla Bolkestein.
Nel Decreto Dignità prossimo all’approvazione, il Governo inserisca le richieste di esclusione degli ambulanti già all’attenzione dei parlamentari italiani”.
Lo dichiara, in una nota, Angelo Pavoncello, vicepresidente di Ana – Associazione nazionale ambulanti.
“Chiediamo al ministro Di Maio di non modificare in nessuna maniera l’art. 1 comma 1181 della legge di Bilancio 2018/2020, redatto a tutela degli ambulanti, finché non si approverà il provvedimento di esclusione del settore dall’ambito applicativo del decreto legislativo 59/2010 che ha recepito, in Italia, la direttiva europea” aggiunge Pavoncello.
“Siamo certi che le forze politiche al Governo del Paese, dalla Lega al M5S, lavoreranno a stretto giro per mantenere l’impegno preso, prima delle elezioni politiche, a garanzia e a tutela del lavoro e della dignità di 1 milione di italiani che trovano sostentamento dal commercio ambulante” conclude Pavoncello.

Governo onori impegno preso, Pavoncello (ANA), “fuori ambulanti da Bolkestein”

ATTUALITA' | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>