Carabinieri, NAS Pescara intervengono a Montesilvano

Views

Le segnalazioni telefoniche, giunte al centralino dei NAS di Pescara, descrivevano inquietante il bancone e la macchina del caffè di un bar di Montesilvano, ed hanno fatto scattare immediatamente il controllo.
Bancone delle mescite intaccato da ruggine, polvere e sporco ovunque, attrezzature dismesse e non funzionanti, guarnizioni usurate e attinte da muffe, sono alcune delle gravissime carenze rilevate dai Carabinieri per la tutela della salute. Gli erogatori della macchina del caffè espresso erano anneriti per la presenza di residui di pregresse macinazioni e particolarmente incrostati. Non da meno il piccolo locale dove venivano preparati i panini si presentava decisamente sporco.
Immediato il provvedimento di sospensione dell’attività adottato dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASL. Provvedimento che sarà revocato solo dopo che sarà positivamente verificato il ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e strutturali.
La pulizia dei macchinari in uso ai bar andrebbe svolto frequentemente, anche per scongiurare danni alla salute dei consumatori.
Gli oli contenuti dal caffè si depositano dopo continue erogazioni e, per effetto della temperatura elevata, carbonizzano e anneriscono.
Questo rende il gusto del caffè sgradevole e amaro, sa di bruciato e rancido e si rende certamente sgradevole.

Carabinieri, NAS Pescara intervengono a Montesilvano

CRONACHE |