Carabinieri Nas Pescara, nelle strutture prima infanzia contro frodi a danno dei più piccoli

Views

I Carabinieri del NAS di Pescara, sotto il comando del Magg. Domenico Candelli, sono intervenuti presso strutture ricettive ed istruzione per la prima infanzia dove hanno svolto una intensa attività di controllo e rilevato numerose infrazioni, prontamente denunciate alle Autorità competenti.

Autorizzazioni, aspetti igienico sanitari e strutturali, salubrità degli ambienti deputati alla preparazione e somministrazione degli alimenti, nonché modalità di conservazione degli stessi, sono gli aspetti presi in esame dai militari.

In provincia di Chieti i Carabinieri hanno ispezionato un asilo nido, all’interno del quale sono state rilevate inadeguatezze organizzative e tecnologiche, oggetto di segnalazione al Dipartimento di Prevenzione dell’ASL.

Nell’area di Pescara, invece, i militari hanno segnalato alla Procura della Repubblica i responsabili di un nido che prometteva l’impiego di alimenti esclusivamente Bio. L’ispezione alla cucina ha rivelato che, nella realtà, impiegava anche quelli c.d. tradizionali, sebbene non menzionati nei contratti coi genitori. Alcune inadeguatezze strutturali e in tema di prevenzione incendi sono inoltre emerse nel corso del controllo e sono state poste all’attenzione del’ASL.

Le attività  del NAS di Pescara, avviate in tutto l’Abruzzo con la riapertura degli asili nido, dopo la pausa estiva, e delle mense scolastiche negli istituti comprensivi, hanno la finalità di tutelare  la salute delle fasce più deboli, come i bambini della fascia prescolastica, e reprimere ogni forma di frode.

Carabinieri Nas Pescara, nelle strutture prima infanzia contro frodi a danno dei più piccoli

Sanità, Scuola, Sicurezza |