Ciao papà, ora sei di nuovo libero di volare

Views

“Ciao papà ora sei di nuovo libero di volare”, con queste parole la figlia Elisabetta comunica su Facebook la scomparsa del padre: Paolo Villaggio.

L’attore, che aveva 84 anni, da alcuni giorni era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma. Migliaia i messaggi che, attraverso i social network, esprimono i sentimenti di cordoglio per la perdita di un grande artista italiano.

Nato a Genova il 30 dicembre 1932, diviene popolarissimo nei panni di Fantozzi ma Paolo Villaggio non è stato solo attore e comico ma anche scrittore, sceneggiatore e doppiatore. Nel corso della sua brillante carriera ha lavorato con i più famosi registi: da Marco Ferrari, Federico Fellini, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Riceve il Leone d’oro alla carriera nel 1992, in occasione della 49ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e il Pardo d’onore alla carriera nell’agosto del 2000 durante il Festival del cinema di Locarno.

Con Paolo Villaggio, l’Italia perde un altro grandissimo personaggio che ha contribuito a scrivere la storia del cinema e dello spettacolo italiano.

Foto: corriere.it

Ciao papà, ora sei di nuovo libero di volare

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>