Congo, attacco armato ad una riserva, dispersi un americano e tre rangers

Views

Uomini armati hanno attaccato un gruppo di giornalisti e parcheggiatori in una riserva di selvaggina ad est del Congo orientale. Un giornalista americano e tre guardie mancano ancora all’appello, ha detto un funzionario locale.

Il gruppo ha attaccato gli americani e due giornalisti olandesi e 13  congolesi. Erano vicini alla città di Mambasa nella Riserva Naturale dell’Okapi.

I due giornalisti olandesi e i tre rangers sono  stati ritrovati e sono al sicuro. Bongwalanga, un amministratore locale, non sa a  quale dei diversi gruppi armati in giro per il Congo fosse da attribuire l’attentato.

Il rapimento dei popoli locali e degli occidentali per il riscatto è in aumento nella Repubblica Democratica del Congo orientale, un manipoli  di gruppi di ribelli e milizie liberi di fare quello che vogliono dopo la guerra 1998-2003.

Ma Bongwalanga ha detto che non c’era alcuna prova che il giornalista o le guardie sono state rapite.

“Non posso confermare alcuna ipotesi che si tratti di un rapimento … Talvolta accade in Ituri (provincia dove si trova la riserva) ma è passato più di un anno dall’ultimo rapimento.

“L’esercito è in azione. Sono in corso azioni di ricerca e salvataggio ma questa è una foresta fitta”, ha aggiunto. “Siamo ottimisti che li troveremo”.

Nel mese di maggio i banditi armati hanno ucciso un ranger del parco congolese e hanno rapito brevemente due lavoratori, tra cui un francese, durante un’imboscata nella Riserva Itombwe di South Kivu.

I guardiani del parco ad est del Congo cercano di proteggere le popolazioni in diminuzione di elefanti e gorilla e si scontrano spesso con criminali armati che sfruttano i minerali della zona, la fauna selvatica e altre risorse.

Fonte Reuters

 

Congo, attacco armato ad una riserva, dispersi un americano e tre rangers

CRONACHE | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>