Controlli fuori area Schengen, inasprimento misure contro terrorismo

Views

Il Parlamento il Consiglio hanno raggiunto un accordo su un nuovo sistema di entrate e uscite (EES), in attesa di un accordo globale appena si chiuderanno alcune questioni definite ‘tecniche’ dal Parlamento. Il nuovo sistema registrera’ le informazioni sulle entrate, le uscite e i dinieghi d’ingresso per i cittadini extra-Ue nell’area Schengen, anche quelli che viaggiano in regime di visa-free. Questo sistema sostituira’ il timbro sul passaporto con un database elettronico che conserva i dati dei viaggiatori, per facilitare un passaggio rapido, rendendo piu’ semplice trovare chi soggiorna troppo a lungo e identificare i documenti falsi. L’EES aiutera’ a controllare che sia rispettata la durata del soggiorno consentito nell’area Schengen (90 giorni ogni sei mesi). L’accordo tra le due istituzioni ha accorciato a tre anni il periodo in cui e’ consentito conservare i dati, al posto dei 5 proposti dalla Commissione. I dati possono essere consultati per la prevenzione del terrorismo, ma possono essere condivisi con autorita’ non-Ue soltanto a scopo di rimpatrio o se vengono rispettate una serie condizioni.

Controlli fuori area Schengen, inasprimento misure contro terrorismo

ATTUALITA', Difesa, MONDO, Sicurezza | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>