Sono abituati a violentare le donne, tentato stupro a Potenza

Provoca sgomento il tentato stupro e l’arresto di questa mattina, nel centro storico di Potenza, per l’aggressione di un richiedente asilo di 20 anni verso una donna che stava uscendo di casa ed è stata bloccata e palpeggiata. Le grida della vittima hanno allertato altri residenti e passanti che sono intervenuti ed hanno chiamato la Polizia. Il Movimento nazionale per la sovranità e Fratelli d’Italia – An organizzeranno domani, alle ore 17, in piazza Prefettura a Potenza un presidio per chiedere al Prefetto di Potenza ”un maggiore controllo e più sicurezza”. ”La situazione sta evidentemente sfuggendo di mano”, sostengono gli organizzatori. L’obiettivo della manifestazione è quello di chiedere al Prefetto di ”non tollerare più nessuna forma di illegalità e di ridurre drasticamente l’accoglienza alle sole persone che hanno ottenuto lo status di rifugiato o di richiedente asilo, allontanando immediatamente tutti coloro i quali non si trovano in queste situazioni”. Alla vittima è stata espressa solidarietà dal consigliere regionale Gianni Rosa (Laboratorio Basilicata – Fratelli d’Italia). ”Esprimiamo piena solidarietà alla signora di Potenza vittima, questa mattina, di un tentato stupro da parte di un migrante”, ha dichiarato l’esponente di destra che ha anche criticato il presidente Marcello Pittella di ”buonismo” per essersi ”intestardito a voler rimpinzare la Basilicata con il doppio del numero di migranti che ci sarebbero spettati’.

Sono abituati a violentare le donne, tentato stupro a Potenza

| CRONACA, PRP Channel |
About The Author
-