Intervistato da “La Repubblica”, prova a difendersi il ragazzo accusato di lesioni personali ripreso mentre picchia un giovane somalo richiedente asilo politico.

“A me non interessa cosa pensa la gente. Io non sono razzista e non voglio avere niente a che fare con i razzisti – Tutto quello che è successo prima non compare nel filmato. Quel ragazzo mi ha tirato un mezzo pugno in faccia e poi è successo quello che si vede”.

Secondo il racconto del giovane, dietro ci sarebbe “una storia lunga”, “complicata”, di cui il ragazzo non vuole parlare, “ma il razzismo – ribadisce – non c’entra”. “Lo conosco, ad Acqui ci conosciamo in tanti. Siamo anche usciti tutti insieme. Sono andato di persona a chiedergli scusa. Ci siamo chiariti e ora quella vicenda è chiusa”. “Sono pentito per quel che è successo. Non intendo fare più nulla di simile”.

 

VIDEO: Aggressione di un 17enne denunciato per lesioni ad un richiedente asilo polico

About The Author
-