La Notte della Taranta: sarà uno spettacolo unico

Raphael Gualazzi , al quale è stata affidata la direzione del Concertone de “La Notte della Taranta” che si svolgerà a Melpignano (Lecce), promette, a tutti gli amanti della musica, “sarà uno spettacolo unico”.

Alla manifestazione, giunta alla sua ventesima edizione, sono attese circa 200 mila persone e vedranno la partecipazione di numerosi artisti come Gregory Porter, star del jazz e vincitore di due Grammy; la statunitense Suzanne Vega; l’israeliana Yael Deckelbaum; gli italiani Boomdabash.

Ai 21 componenti dell’Orchestra Popolare si uniranno invece il chitarrista di David Bowie, Gerry Leonard; il sassofonista dei Rolling Stones, Tim Ries; e il percussionista cubano Pedrito Martinez.

Mentre la prima ballerina della Scala, la salentina Nicoletta Manni, danzerà sulle coreografie di Luciano Cannito.

Gli artisti hanno partecipato questa mattina alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, insieme con il governatore pugliese Michele Emiliano, il quale ha sottolineato che “sosteniamo con tanta determinazione la manifestazione della Notte della Taranta, simbolo della cultura pugliese perché abbiamo ancora la pretesa di cambiare il mondo rispettando tutte le culture che man mano incontriamo, ogni amicizia, ogni legame, ogni incontro, ogni sperimentazione”.

Tema di questa edizione, infatti, è la pace. E domani alle 21, dopo il minuto di silenzio in memoria di tutte le vittime del terrorismo, verrà letto un messaggio in cui Dario Solesin, fratello di Valeria, la ricercatrice italiana uccisa nel 2015 nell’attentato al Bataclan di Parigi, si schiera contro la paura: “Continueremo a ballare, a cantare e a vivere il mondo – afferma Dario – perché non cancellerete il nostro sorriso e la nostra voglia di vivere”.

La Notte della Taranta: sarà uno spettacolo unico

About The Author
-