In trentino grande successo per l’asta “sapori di Malga”

Views

La terza asta dei formaggi stagionati locali, con tanto di qualificato banditore della prestigiosa Casa d’asta Von Morenberg di Trento, ha visto l’attiva ed entusiasta partecipazione di due nomi d’eccellenza della cucina italiana e internazionale: lo chef pluristellato Massimo Bottura, il cui ristorante “Osteria Francescana” è stato nominato nel 2016 il migliore del mondo, famoso anche per aver espresso al meglio la sua passione per il formaggio in un piatto con 5 stagionature di parmigiano, nonché lo chef bretone Philippe Lèveillè, che ha portato alle due stelle Michelin il suo ristorante a Concesio in provincia di Brescia, grazie al suo sapiente uso dei formaggi legati alla gastronomia della sua terra d’origine.

All’asta era presente anche lo chef stellato trentino Alfio Ghezzi, primo trentino premiato dalla Michelin con due stelle alla Locanda Margon sopra Trento.

La gustosa manifestazione si è svolta all’interno del rinnovato castello medievale noto per la triste leggenda di Olinda. La speciale asta rappresenta poi il prologo dell’evento “Latte in festa”, in programma a Rabbi Fonti nel Parco nazionale dello Stelvio il 16 e 17 settembre: due ricche giornate di degustazioni con al centro del palcoscenico il variegato mondo del latte e del formaggio, con un percorso che tocca i cinque sensi.

In trentino grande successo per l’asta “sapori di Malga”

CULTURA, ECONOMIA, PRP Channel |