🎤Operazione congiunta di intelligence USA-Iraq ha utilizzato WhatsApp per intrappolare esponenti dell’ISIS

Views

Secondo quanto riferito dall’agenzia Reuters, gli agenti dell’intelligence americana in un operazione congiunta condotta con l’intelligence irachena, hanno utilizzato una “app” di messaggistica popolare installata sul telefono di un comandante dello Stato islamico per arrestare quattro figure molto anziane dell’organizzazione.

L’agenzia di stampa ha detto oggi che l’ambiziosa operazione di intelligence è iniziata a febbraio, quando le autoritĂ  turche hanno catturato uno stretto collaboratore di Abu Bakr al-Baghdadi, leader iracheno del gruppo noto come Stato islamico dell’Iraq e della Siria (ISIS). Secondo Hisham al-Hashimi, consigliere per la sicurezza del governo iracheno, l’assistente ISIS era Ismail al-Eithawi, conosciuto anche con il suo pseudonimo, Abu Zaid al-Iraqi. Funzionari iracheni affermano che al-Eithawi è stato nominato da al-Baghdadi per gestire il trasferimento segreto di fondi ISIS a conti bancari in tutto il mondo.

Sembra che al-Eithawi sia riuscito a fuggire in Turchia quando la coalizione guidata dagli Stati Uniti ha frantumato il califfato autoproclamato dell’ISIS. Ma è stato catturato dalle forze antiterrorismo turche e consegnato alle autoritĂ  irachene. Baghdad ha poi condiviso il contenuto del cellulare di al-Eithawi con i servizi segreti statunitensi. Questi ultimi sono stati in grado di aiutare le loro controparti irachene a utilizzare la popolare app di messaggistica WhatsApp, una versione del quale è stata installata sul cellulare di al-Eithawi. Secondo al-Hashimi, gli iracheni e gli americani hanno fatto sembrare che al-Eithawi stesse chiamando un incontro di emergenza faccia a faccia tra alti comandanti dell’ISIS nell’area. Ma quando questi comandanti della Siria si sono incontrati in Iraq per incontrarsi in segreto, sono stati catturati dalle forze irachene e americane.

Secondo al-Hashimi, quelli catturati includono un siriano e due comandanti sul campo ISIS iracheni. Ancora piĂą importante, la figura di Saddam Jamal, un famigerato combattente dell’ISIS che è passato attraverso i ranghi per diventare il governatore dell’organizzazione della regione dell’Eufrate, situata nell’est della Siria. Al-Hashimi ha detto ai giornalisti giovedì che Jamal e al-Eithawi sono i piĂą alti personaggi dell’ISIS a essere mai stati catturati vivi dalle forze della coalizione a guida Usa. Il consigliere del governo iracheno ha anche detto che i rapitori di al-Eithawi sono stati in grado di scoprire un tesoro di conti bancari segreti appartenenti all’ISIS, nonchĂ© diverse pagine di codici di comunicazione segreti utilizzati dal gruppo militante.

🎤Operazione congiunta di intelligence USA-Iraq ha utilizzato WhatsApp per intrappolare esponenti dell’ISIS