Dalla Libia il gruppo russo Wagner manda i migranti in Italia

Views

L’arma dei migranti viene usata contro l’Italia e l’Europa dalle coste della Libia sotto il controllo delle milizie del generale Haftar, che è sostenuto da almeno duemila mercenari del Gruppo Wagner legato alla Russia.

A scriverlo è “La Repubblica”, che cita fonti dei servizi di sicurezza italiani spiegando: “La Libia è un cannone puntato sulla campagna elettorale italiana: l’immigrazione è forse l’arma più potente per chi ha
interesse a destabilizzare e quindi interferire nelle elezioni politiche di settembre”.

Negli ultimi giorni, infatti, è aumentato il numero di migranti che arrivano sulle coste italiane, provenienti da due aree in particolare, le coste vicine ai porti di Derna e Tobruk, area della Cirenaica, notoriamente controllata dal generale Khalifa Haftar. Da lì partono le barche in cui si ammassano tra le 500 e le 600 persone che poi vengono prelevate in mare aperto dalle navi delle varie Ong che da anni presidiano il Mediterraneo.

Siamo partiti da un piccolo porto vicino al confine con l’Egitto“, ha dichiarato una settimana fa
un bambino salvato dalla Guardia Costiera italiana che si trovava su un barcone naufragato. Con lui c’erano altri 674 migranti: siriani, egiziani e palestinesi. Cinque erano morti a causa della fame e della sete. Tra domenica e martedì, 72 gommoni carichi di migranti provenienti dalla Libia e dalla Tunisia sono arrivati sull’isola di Lampedusa.

Il numero di migranti sbarcati in Italia dall’inizio di quest’anno è di 38.778, rispetto 0ai 27.771 dell’intero 2021. Nel 2020, al culmine della pandemia, sono arrivati 12.999 migranti. Dopo il calo di febbraio e marzo di quest’anno, in aprile e maggio si è registrato un aumento sospetto, che ha proseguito durante giugno e luglio.

Secondo “La Repubblica”, i servizi segreti italiani hanno lanciato l’allarme settimane dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, il 24 febbraio, avvertendo che Mosca avrebbe potuto usare la sua forte influenza in Cirenaica per facilitare e incrementare le partenze dei migranti, con la conseguenza di aumentare le richieste di asilo.

Dalla Libia il gruppo russo Wagner manda i migranti in Italia