Views

La Polizia di Stato di Taranto, alle prime luci dell’alba, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ed agli arresti domiciliari nei confronti di 8 soggetti, responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una serie indeterminata di delitti di usura ed esercizio abusivo di attività finanziaria.

A capo dell’organizzazione una tarantina di 72 anni la quale, con l’ausilio di quattro donne che richiedevano il denaro, per circa sette anni ha ricavato dall’illecita attività più di 300mila euro.

I dettagli dell’operazione verranno resi noti nel corso della conferenza stampa in modalità online alle ore 10.30. Verrà fornito il link di collegamento alla conferenza.

Easy Credit, sgominata organizzazione criminale dedita all’usura