Elicottero Aeronautica Militare soccorre un ragazzo in difficoltà sul Monte Polveracchio

Views

L’intervento di un elicottero HH-139A dell’85° Centro Combat Search & Rescue del 15° Stormo in collaborazione con il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico

Un elicottero HH-139A dell’85° Centro Combat Search&Rescue del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare è intervenuto nel cuore della notte per soccorrere un ragazzo in difficoltà ed in stato di ipotermia che si trovava sul monte Polveracchio, nella provincia di Salerno.

L’elicottero militare, uno degli assetti della Forza Armata sempre pronti al decollo sul territorio nazionale anche per questo genere di interventi, si è immediatamente alzato in volo dall’aeroporto militare di Pratica di Mare (RM), dove ha sede l’85° Centro Combat SAR (Search and Rescue) del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare.

Una volta raggiunta l’area di intervento, l’equipaggio – in collaborazione con i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – ha recuperato il ragazzo tramite l’uso del verricello. Grazie all’uso dei visori notturni NVG (Night Vision Goggles), che permettono di operare in condizioni di luce marginali o di notte, il recupero dell’uomo è avvenuto in completa sicurezza. Una volta concluso l’intervento, l’elicottero militare ha fatto rientro sull’aeroporto di Pratica di Mare alle prime luci dell’alba.

L’equipaggio in prontezza d’allarme dell’85° Centro C/SAR era stato attivato nel tardo pomeriggio dal Rescue Coordination Center del Comando Operazioni Aerospaziali di Poggio Renatico (FE), il centro di comando e controllo dell’Aeronautica Militare dal quale vengono gestite tutte le attività operative di questo genere.

L’85° Centro C.S.A.R. è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando anche di notte e in condizioni meteorologiche marginali.

Elicottero Aeronautica Militare soccorre un ragazzo in difficoltà sul Monte Polveracchio