Eni con l’Italia: rinnovato l’accordo con FIGC

Views

Il cane a sei zampe Top Partner degli azzurri fino al 2022

Prosegue il cammino di Eni al fianco della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Il cane a sei zampe è Top Partner di tutte le 19 squadre nazionali della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) fino alla fine del 2022.

Il rinnovo è stato annunciato oggi in occasione della prima tappa della fase interregionale del torneo del Progetto Rete!, disputata a Gela (CL), sul campo del Centro Federale Territoriale Enrico Mattei.

Con l’accordo, Eni rinnova anche il sostegno ai progetti di crescita e inclusione portati avanti dal Settore Giovanile e Scolastico della Federcalcio, in particolare il Progetto dei Centri Federali Territoriali, poli di educazione e formazione calcistica per bambini e adolescenti, e il Progetto Rete!, iniziativa che mira a promuovere, attraverso il calcio, i processi di inclusione sociale ed interculturale dei ragazzi accolti nei Progetti SPRAR/SIPROIMI – sistema di accoglienza e protezione per minori stranieri non accompagnati.

L’accordo quadriennale accompagnerà gli Azzurri e le Azzurre nei prossimi eventi internazionali: le Qualificazioni ai Campionati Europei 2020, la cui fase finale sarà itinerante in 12 città europee, tra cui Roma, e quelle per i Mondiali 2022 in Qatar, che si disputeranno per la prima volta nel periodo invernale; le fasi finali del Campionato Europeo Under 21, ospitato in Italia a giugno 2019, e del Mondiale Femminile che si giocherà in Francia nello stesso periodo.

Con FIGC continua l’importante percorso di integrazione e condivisione dei messaggi rappresentati dallo sport nel nostro Paese. Eni è sponsor di valori: dall’attenzione alla salute al senso di appartenenza, dall’educazione all’integrazione sociale. Eni è con l’Italia.

Eni con l’Italia: rinnovato l’accordo con FIGC

ATTUALITA' |