Esplosivo nei case dei cellulari, scoperti in India presso due aeroporti

Views

L’Ufficio per la sicurezza dell’aviazione civile indiana il 21 settembre, ha annunciato l’individuazione di un oggetto sospetto durante il caricamento dei bagagli nella zona di carico nell’aeroporto nazionale di Delhi durante le ore del pomeriggio. È interessante notare che l’incidente a Delhi segue un caso simile di un oggetto sospettato di essere una “bomba mobile” all’aeroporto di Mangalore il 19 settembre. Inoltre, le foto del sospetto dispositivo esplosivo, condiviso sui social media, mostrano che il dispositivo è stato compresso in  un case di cellulare con fili elettrici attaccati ad un piccolo oggetto d’argento simile a una batteria. Inoltre, nell’immagine si nota che tutto e’ mantenuto insieme da una sostanza tipo stucco marrone che ha un elevato grado di somiglianza con esplosivi al plastico ampiamente utilizzati, tipo Semtex.
Infine, i citati ritrovamenti erano stati in un certo senso preannunciati dall’Ufficio  britannico di Foreign e Commonwealth (FCO) aggiornato al 1 settembre: “I terroristi molto probabilmente tenteranno  di effettuare attacchi in India. Ci sono stati recenti rapporti che evidenziano  l’interesse di Daesh di  attaccare i bersagli in India.
Anche se la fonte non indica un attacco imminente, continua tuttavia a sottolineare che la minaccia di un attacco continua a persistere.

Il ritrovamento di questi strumenti di morte indica che non bisogna mai abbassare la guardia e che  toccherà porre attenzione anche ai cellulari dei passeggeri al seguito, oppure lasciati nei bagagli da imbarcare.

fonte grid91.com

Esplosivo nei case dei cellulari, scoperti in India presso due aeroporti