La Francia tira le somme degli scontri dei gilet gialli: 3 morti e 133 feriti

Views

Macron: “quello che è successo non ha nulla a che fare con l’espressione pacifica della rabbia legittima. Nulla giustifica questi eccessi

La Francia tira le somme della guerriglia urbana di  Parigi dei gilet gialli. 412 fermati con 378 persone ancora sotto custodia e 133 feriti. Un manifestante è in condizioni molto gravi e tra i feriti ci sono anche 23 poliziotti.

Presso Arles, nel Bouches-du-Rhone, un automobilista è morto per un incidente causato da un blocco stradale dei Gilet gialli su una strada provinciale. Sale a tre quindi il bilancio dei morti.

Il presidente Emmanuel Macron, rientrato dal G20 di Buenos Aires, dopo aver visitato la zona dell’Arco di Trionfo ha convocato un vertice d’emergenza.

Sul tavolo, tutte le opzioni: dal dialogo con i manifestanti all’eventuale proclamazione dello stato d’emergenza.  Il summit potrebbe già avere a disposizione i risultati della riunione straordinaria convocata dalla sindaco Anne Hidalgo per una prima valutazione dei danni. Intanto il sindacato della polizia Unsa ha chiesto che non sia autorizzata la prossima manifestazione dei gilet gialli a Parigi, convocata per sabato 8 dicembre, in pieno shopping natalizio.

Il presidente del Senato, Gerard Larcher dell’opposizione di centrodestra, ha sensibilizzato che il governo non deve consentire  un’altro sabato nero e ha chiesto a gran voce una risposta di carattere politico.

 

 

La Francia tira le somme degli scontri dei gilet gialli: 3 morti e 133 feriti