Libia, violato il cessate il fuoco. Blackout elettrico e esami scolastici annullati

Views

Libya Observer ha riportato scontri  sulla Tripoli Tariq Al-Matar (Airport Road) tra le forze di Liwaa Al-Summod guidate dall’ex leader dell’alba libica Salah Badi e dalle forze del Dipartimento di sicurezza centrale ad Abu Salim guidate da Abdelghani Al-Kikli.
Gli scontri hanno comportato altri sfollati tra le famiglie nella zona calda. Fonti accreditate hanno detto che dal primo mattino i combattenti della Tripoli Protection Force sono stati visti dispiegati nei distretti di Tripoli sud e est. Reciproche le  accuse di aver violato il cessate il fuoco dalle due parti in guerra.
Liwaa Al-Sumood ha scritto su Facebook che ha contrastato e neutralizzato un attacco da parte delle “milizie Ghniea” e le sue forze sono avanzate in Airport Road e hanno preso Matabat Road nel quartiere di Hadba.
Mentre il portavoce della sicurezza centrale ha detto che Liwaa Al-Sumood li ha attaccati usando armi pesanti sulla Airport Road, causando morti tra i civili.
“Le nostre forze sono avanzate insieme ai carri armati sulla Airport Road  circondando  il Naqliya Camp, dove si trova Liwaa Al-Sumood.
Gli scontri hanno fatto esplodere le centrali elettriche 1 e 2 di South Hadba, creando così un blackout da Tripoli a Ras Ajdair verso ovest prima che la corrente venisse gradualmente ripristinata.
Nel frattempo, gli esaminatori per il secondo turno dei diplomi per la scuola secondaria non hanno potuto raggiungere  l’Universita’ di Tripoli a causa degli scontri.
Il ministro dell’Istruzione, Othman Abdeljalil, ha detto di tenere gli studenti al sicuro, gli esami saranno fatti nelle aree più sicure, aggiungendo che il ministero giistifichera’  l’assenza degli studenti che non sono riusciti ad arrivare nelle aule degli esami a causa degli  scontri.

Libia, violato il cessate il fuoco. Blackout elettrico e esami scolastici annullati

EVIDENZA 2, MONDO | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>