Khan punta il dito contro Theresa May e lancia appello per un nuovo referendum

Views

Duro il giudizio di Sadiq Khan, sindaco di Londra, su Theresa May, che lanciando un drammatico appello per un secondo referendum sulla Brexit punta il dito contro la premier londinese affermando che Theresa May non ha “il mandato per giocare d’azzardo così palesemente con l’economia britannica e la vita della gente”.

In un articolo pubblicato sul settimanale Observer Khan scrive che “c’è così poco tempo per negoziare con Bruxelles, ci sono solo due risultati possibili: un cattivo accordo per il Regno Unito o nessun accordo. Ed entrambi, avverte, sono “incredibilmente rischiosi”.

Il sindaco londinese poi aggiunge che i cittadini britannici “non hanno votato per uscire dall’Ue e diventare più poveri, vedere le loro aziende soffrire, avere i reparti dell’Nhs (il servizio sanitario nazionale, ndr) a corto di personale…, per questo, conclude, qualsiasi accordo con Bruxelles dovrà essere sottoposto a un “voto pubblico”, così come i cittadini hanno il diritto di scegliere tra un no-deal in caso di mancato accordo e “l’opzione di restare nell’Ue”.

Khan punta il dito contro Theresa May e lancia appello per un nuovo referendum

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>