Lega e Fratelli d’Italia insieme al Governo. Steve Bannon, “da qui parte la rivoluzione”

Views

Matteo Salvini alla festa dei giovani di Fratelli d’Italia, Atreju è stato accompagnato da Giorgia Meloni e durante il suo intervento ha detto, “hai mai visto un presidente del Consiglio in carica augurarsi che cada il governo”. Si perché Salvini si sente premier ed è così convinto che gli scappa la frase, corretta poi da Enrico Mentana. Non sono mancati accenni sull’immigrazione ”se un richiedente asilo pesta un poliziotto ti straccio la domanda e ti rimando al tuo Paese” e poi rassicurazioni sulla legge elettorale per le Europee, “non vogliamo alzare le soglie di sbarramento”, per compiacere il  gruppo della Meloni.

Poi Salvini ha voluto lanciare un messaggio, “anch’io avrei preferito un governo di centrodestra”, ma è andata com’è andata, “e rifarei la scelta di tre mesi e mezzo fa”. “La notizia è che ha detto che al governo vorrebbe Fdi e non Forza Italia”,sottolinea soddisfatta Daniela Santanché.

Lo dice Salvini, quando afferma che il governo poteva essere allargato alla Meloni, con cui “condividiamo battaglie e valori”, ma non a Forza Italia. La riprova sono le  riunioni di pochi giorni fa a tre al  vertice di  Palazzo Grazioli e la decisione di solo “accordi locali”. Antonio Tajani è furioso al riguardo, “Salvini vuole la botte piena e la moglie ubriaca”. Più paziente Berlusconi, “deve tenere i rapporti con l’altra parte, va capito…». Tajani doveva essere ad Atreju proprio ieri pomeriggio, ma ha dovuto rinunciare per un malore. Steve Bannon,  l’ex ideologo di Trump, il sovranista americano che ha creato The Movement, nel pomeriggio ha suggellato l’unione di Salvini e la Meloni. In un intervento lunghissimo in inglese ha definito “il vostro esperimento il più importante perché da qui può partire la rivoluzione”. Chiaro poi è stato il riferimento all’unione di Lega e Fdi nello stesso Governo, certo del successo già alle prossime europee.

 

Lega e Fratelli d’Italia insieme al Governo. Steve Bannon, “da qui parte la rivoluzione”

EVIDENZA 1, ITALIA | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>