FCA: commento ai risultati di vendita del Gruppo nel mercato europeo dell’auto

Views

Il mercato

Complessivamente le registrazioni di FCA nel mese sono 80.200 – in un mercato in calo – per una quota al 7%, mentre era del 5,9% a gennaio. Oltre 152.900 le immatricolazioni nei primi due mesi del 2019, e quota al 6,4%.

Da mettere in evidenza i risultati in Spagna (vendite +9,3% in un mercato che segna -9,1%), della Panda – che continua a dominare le vendite nel segmento A – della gamma Jeep e della Lancia Ypsilon.

Così come sta già facendo da parecchi mesi, anche in febbraio FCA ha continuato a ottimizzare le vendite, privilegiando canali privati, flotte, noleggio a lungo termine.

I risultati dei brand

In febbraio il marchio Jeep immatricola quasi 16.300 vetture, il 35,5% in più rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. La quota è all’1,4%, in aumento di 0,4 punti percentuali. Poco meno di 28.700 le registrazioni nei primi due mesi del 2019, il 16,5% di crescita con quota all’1,2%, +0,2 punti percentuali.

Il brand ottiene risultati di vendita sensibilmente migliori alla media del mercato in quasi tutte le principali nazioni: +37,6% in Italia, +15% in Germania, +10,5% nel Regno Unito e addirittura +90% in Spagna.

In febbraio crescono sensibilmente le vendite di tutti i modelli Jeep: Wrangler +170,2%, Cherokee +121,8%, Compass +33,4%, Grand Cherokee +30,7%, Renegade +27,2%.

Alfa Romeo in febbraio registra oltre 4.300 vetture, per una quota dello 0,4%. Nel progressivo annuo 9.200 le registrazioni e quota allo 0,4%.

In Spagna il brand chiude il mese in crescita del 23,2%.

Sono 53.300 le Fiat immatricolate in febbraio, per una quota del 4,6%. Nei primi due mesi dell’anno il marchio registra quasi 101.600 vetture, pari al 4,3% di quota.

Panda domina ancora una volta la classifica di vendite del segmento A: è l’auto più venduta nel mese (quasi 16.300 registrazioni, per una quota del 17,1%) e nel progressivo annuo (34.400 immatricolazioni e quota al 17,1%). A febbraio aumenta le vendite rispetto allo stesso mese dell’anno scorso del 21,2%, crescita che sale al 21,6% nel progressivo annuo. Positivo anche il risultato ottenuto dalla 500, seconda vettura più venduta nel segmento. Fiat, con i due modelli insieme, detiene una quota del 30,3% nella categoria.

Lancia in febbraio registra oltre 5.800 vetture, con una crescita record del 38,4%. La quota del marchio è dello 0,5%, +0,1 punti percentuali. Nel mese, Ypsilon (vettura più venduta del segmento B in Italia) aumenta le immatricolazioni del 38,7%, valore che sale al 47,1% considerando i primi due mesi del 2019.

FCA: commento ai risultati di vendita del Gruppo nel mercato europeo dell’auto

ECONOMIA |