Federer vince per la 6ª volta gli Australian Open sconfiggendo Cilic in una tiratissima finale. 20º Slam per lo svizzero

Views

Si rischia di apparire ripetitivi quando si commentano i risultati di un campione assoluto del calibro di Roger Federer. Non ci sono più superlativi che non siano già stati utilizzati per descrive il tennista elvetico che sul cemento di Melbourne si aggiudica per la sesta volta lo Slam australiano, eguagliando per numero di successi di questo prestigioso trofeo il serbo Novak Djokovic e l’australiano Roy Emerson, padrone quasi assoluto della scena negli anni sessanta quando però gli Slam erano aperti solo a giocatori amatoriali, giusto prima dell’avvento dell’ Era Open che permise anche ai professionisti la partecipazione a questo tipo di tornei.
Stiamo parlando dunque del ventesimo Slam della carriera di Sua Maestà Roger Federer, quattro in più dell’attuale leader della classifica atp Rafael Nadal, che di Slam finora è riuscito ad aggiudicarsene sedici.
È stato match vero quello giocato contro il croato Cilic che grazie al brillante Australian Open condotto fino alla finale, conquista il terzo posto del ranking atp dietro ai mostri sacri Nadal e Federer che rimangono rispettivamente al primo e
secondo posto ma con un margine di punti a dividerli molto esiguo (meno di 200 punti).
Occorrono cinque set al tennista svizzero per avere la meglio su un caparbio Cilic che riesce a strappare a Federer i primi ed unici due set “lasciati” ad un avversario nel corso di tutto il torneo.
Vince Federer dunque e lo fa al termine di una vera e propria battaglia di nervi conclusasi in poco più di tre ore di gioco
con il punteggio di 6-2, 6-7 (5), 6-3, 3-6, 6-1.
Solo un anno fa lo svizzero si presentava dopo uno stop di sette mesi dovuto ad una operazione al ginocchio agli Austalian Open da n. 17 della classifica atp. Quel torneo Federer era riuscito a vincerlo eguagliando il record di Rosewall, che nel 1972, a 37 anni compiuti, si affermava come unico tennista over 35 ad aver vinto uno Slam. Nell’ultimo anno Roger Federer, come sua abitudine, quel record lo polverizza. Vince prima Wimbledon 2017 e poi di nuovo l’Australian Open appena concluso.
“Questa è la conclusione di una favola, un sogno che si realizza”, queste le prime parole di Federer visibilmente emozionato subito dopo aver ricevuto la coppa del suo sesto titolo a Melbourne. “Continuo a divertirmi, qui in Australia, è un viaggio bellissimo” poi rivolgendosi al pubblico, con la voce tremante per l’emozione che non riesce a controllare, aggiunge: “È grazie a tutti voi che ancora mi alleno, sono teso, sorrido e gioco”.
Di seguito l’infinito palmares di Roger Federer.
– AUSTRALIAN OPEN: 6 (2004, 2006, 2007, 2010, 2017, 2018);
– ROLAND GARROS: 1 (2009);
– WIMBLEDON: 8 (2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2009, 2O12, 2017);
– US OPEN: 5 (2004, 2005, 2006, 2007, 2008)
– ATP FINALS: 6 (2003, 2004, 2006, 2007, 2010, 2011)
– OLIMPIADI: argento a Londra 2012.

Federer vince per la 6ª volta gli Australian Open sconfiggendo Cilic in una tiratissima finale. 20º Slam per lo svizzero