Views

“Con questa legge di bilancio si continua a dare centralità al personale della giustizia, uno degli impegni presi fin dall’inizio del nostro mandato, potenziando gli organici come non avveniva da decenni e investendo nella valorizzazione delle risorse umane” dichiara in una nota il sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi.

“Innanzitutto, grazie all’emendamento della deputata del Movimento 5 Stelle, Carla Giuliano – precisa – abbiamo incrementato, come da mio personale impegno con i sindacati, il FUA, il Fondo unico di amministrazione, di 6 milioni per il 2021, di 8,4 milioni nel 2022 e di 10 milioni dal 2023, permettendo così una concreta valorizzazione dei dipendenti del ministero della Giustizia.

Abbiamo previsto inoltre 3.000 assunzioni straordinarie a tempo indeterminato di personale amministrativo che daranno sollievo agli uffici giudiziari in tutto il Paese, in aggiunta al piano di oltre 8700 unità già finanziato.

Sono passi avanti, promesse mantenute, che – conclude il sottosegretario – miglioreranno la vita di chi ogni giorno lavora nei nostri uffici giudiziari, ma di conseguenza anche dei cittadini che potranno vedere un progressivo miglioramento del funzionamento della Giustizia italiana”.

Ferraresi: “Tremila assunzioni e aumento di 10 milioni per il personale. Promessa mantenuta”