Firenze, difesa ragazza ha chiesto ‘audizione protetta’ 

Views

Uno dei legali delle due studentesse americane, la ragazza di 21 anni originaria del New Jersey, ha chiesto per la sua assistita che l’incidente probatorio si svolga secondo le modalità dell”audizione protetta’, cosi’ come avviene quando vengono ascoltati i minori nei processi. Ciò, ha spiegato l’avvocato Gabriele Zanobini, “è possibile chiederlo anche per gli adulti data la vulnerabilità della persona, che si valuta in base al tipo di reato, e qui c’è stata una violenza sessuale, e alle conseguenze psicologiche”. Nell’audizione protetta il giudice sente la persona offesa dietro una parete di vetro dove ci sono solo loro due e l’interprete. L’incidente probatorio per acquisire come prova le testimonianze delle due studentesse, in modo da liberarle da impegni processuali quando torneranno negli Usa, è stato chiesto dagli inquirenti al gip.

Firenze, difesa ragazza ha chiesto ‘audizione protetta’