Foro di Roma: Riunione dei capi delle polizie dei Balcani

Views

Il Foro di Roma è la conferenza dei Capi delle Polizie dei Paesi dell’area balcanica, organizzata per consentire ai vertici delle forze di polizia degli Stati partecipanti di confrontarsi sulle fenomenologie criminali di maggiore allarme sociale e di contingente attualità.

Vi partecipano i Capi delle Polizie provenienti dall’Albania, dalla Bosnia Erzegovina, dalla Bulgaria, dalla Croazia, dalla Grecia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, dalla Moldova, dal Montenegro, dalla Romania, dalla Serbia, dalla Slovenia, dall’Ungheria.

Intervengono anche i rappresentanti di Europol, di INTERPOL, di Frontex e di SELEC.

La manifestazione è giunta alla sua quinta edizione, e sin dal primo incontro, tenutosi nel 2013, il convegno ha assunto un importanza particolarmente significativa per la condivisione di analisi e di proposte concernenti le più evolute metodologie volte a prevenire e a contrastare le forme di criminalità transnazionale. Per la terza volta consecutiva, l’Italia ospita l’evento.

E’ importante sottolineare che, come la precedente, anche questa edizione si svolge sotto l’egida dell’Unione Europea e col supporto di Europol, inquadrandosi come azione operativa della priorità “facilitating illegal immigration” nell’ambito della piattaforma EMPACT (European Multidisciplinary Platform Against Criminal Threat – Piattaforma Multidisciplinare Europea contro la Minaccia Criminale), guidata dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza.

L’Italia, che ha già assunto la guida di rilevanti iniziative europee a beneficio di Paesi della regione balcanica, tra cui PAMECA V, IPA2, Eurol II e SANCAS, intende rinnovare il proprio impegno per sostenere i paesi nel raggiungimento degli standard previsti per l’accesso nell’Unione Europea, mettendo a fattor comune le competenze e le esperienze acquisite in materia di sicurezza, sottolineando l’importanza strategica dello sviluppo della interoperabilità delle banche dati e dell’utilizzo di team investigativi congiunti per attività d’indagine rilevanti.

Gli argomenti principali che verranno affrontati durante il consesso di oggi presso la Scuola Superiore di Polizia di via Pier della Francesca 3 in Roma sono:

  • la criminalità organizzata – in tutte le sue forme;
  • il terrorismo;
  • la tratta degli esseri umani;
  • il traffico di migranti.

Foro di Roma: Riunione dei capi delle polizie dei Balcani