Erdogan condanna l’attacco “disumano” compiuto da Israele e punta il dito verso gli USA

Views

“Condanno fermamente l’amministrazione israeliana per questo attacco disumano”, queste le parole di condanna pronunciate dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan durante un discorso pronunciato alla televisione a Istanbul riferendosi agli scontri di ieri fra l’esercito israeliano e i manifestanti palestinesi che sono costati la vita a 16 palestinesi.

Erdogan, rivolgendosi ai membri del suo partito, ha poi aggiunto: “Avete per caso sentito quelli che ci criticano a causa della nostra operazione a Afrin proferire la minima obiezione al massacro commesso da Israele a Gaza ieri ?”, ha proseguito, rivolgendosi a dei membri del suo partito. “L’ho chiesto la presidente Trump ieri: “non interverrete?”. “È la prova più grande della doppiezza di quelli che puntano gli occhi su di noi ma non dicono niente a Israele che attacca con armi pesanti gente che manifesta sulle proprie terre a Gaza”.

La Turchia è stata criticata dagli alleati occidentali per l’operazione militare lanciata nella zona siriana di Afrin contro le Unità di protezione del popolo (Ypg), milizia curda considerata “terrorista” da Ankara, ma alleata di Washington nella lotta contro l’Isis.

Erdogan condanna l’attacco “disumano” compiuto da Israele e punta il dito verso gli USA