Gli uomini della Polizia di Stato arrestano al termine di un inseguimento un cittadino maliano sorpreso con un kg di sostanza stupefacente.

Views

Nel corso di un controllo effettuato dai poliziotti del Commissariato “Porta Maggiore”, diretto dal Dott. Vice Questore Aggiunto Moreno Fernandez, gli uomini della Polizia di Stato avevano notato, in prossimità della fermata del tram di Piazzale Prenestino in Roma, il cittadino straniero ed insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, avevano proceduto all’identificazione ed alla contestuale perquisizione. Nel corso del controllo dello zaino, lasciando lo stesso nella disponibilità degli agenti, l’extracomunitario riusciva a scavalcare una recinzione dandosi alla fuga. Inseguito immediatamente a bordo dell’autovettura di servizio dai due poliziotti, costretti nell’occasione a percorrere un tratto di strada contromano ed a sirene spiegate, l’immigrato veniva fermato a circa 200 metri dal luogo del controllo, tra la soddisfazione e gli applausi dei passanti e degli abitanti del quartiere, sfiniti da una illegalità che si è ormai impadronita delle nostre città. Dal successivo controllo all’interno dello zaino, precedentemente interrotto per dare luogo all’inseguimento del malvivente, veniva rinvenuta, all’interno dello stesso, una busta contenente il quantitativo di circa 1 kg di sostanza stupefacente di tipo marijuana, che veniva sequestrata insieme ad una discreta somma di denaro contante, probabile proventi di attività delittuosa.

GB

Foto: Questura di Roma

Gli uomini della Polizia di Stato arrestano al termine di un inseguimento un cittadino maliano sorpreso con un kg di sostanza stupefacente.