Video Gran Bretagna, attacco acido dopo lite tra bande giovanili

Views
   

Gran Bretagna, attacco acido dopo lite tra bande giovanili

E’ stato il frutto di uno scontro tra due bande giovanili, e non un episodio di terrorismo, l’aggressione con acido che, nella notte, ha causato il ferimento di almeno 6 persone a Londra. Lo ha fatto sapere la polizia londinese, che ha anche arrestato un adolescente, un ragazzo di soli 15 anni. L’acido è stato tirato fuori e spruzzato dopo un’alterco tra due gruppi giovanili, all’esterno dello Stratford Centre, un centro commerciale a Westfield-Stratford, nella zona orientale di Londra, vicino al complesso delle Olimpiadi. E’ accaduto sabato sera, poco prima delle 20:00. Ci sono state scene di panico. Un testimone ha raccontato di un giovane che gridava per il dolore, mentre i suoi amici urlavano: “E’ un attacco con acido, sta bruciando”. Altri hanno raccontato di persone entrate di corsa in un Burger King chiedendo dell’acqua per sciacquarsi il volto. Immagini della lite e dell’aggressione sono subito circolate su Internet. Londra è stata teatro a luglio di alcuni attacchi all’acido contro guidatori di motorini da parte di bande che poi rubavano lo scooter della persona colpita. Secondo dati recenti, negli ultimi tre anni questo tipo di aggressioni con acido o sostanze nocive sono raddoppiati nella capitale: da 186 tra aprile 2014 e marzo 2015 a 397 nello stesso periodo 2016/2017. Gli esperti ritengono che sia la conseguenza del ‘giro di vite’ sull’uso di coltelli e pistole per fermare la violenza delle gang giovanili. Di qui, gli appelli crescenti a limitare la vendita di sostanze corrosive, che invece almeno al momento possono essere facilmente acquistate al banco.