Impianto Iveco-Ival esempio di successo della cooperazione industriale

Views

La fabbrica Ival-Iveco rappresenta “un esempio di successo della cooperazione industriale algerino-italiana nel settore automobilistico”.

E’ quanto riporta l’ambasciata d’Italia sul suo profilo Twitter in occasione della visita dell’ambasciatore d’Italia ad Algeri, Pasquale Ferrara, presso il sito produttivo nella città di Ouled Haddadj Boumerdes (a est di Algeri). Presente anche Mohamed Bairi, direttore generale di Ival, il quale ha confermato la disponibilità dell’azienda a espandere la cooperazione con Iveco per mantenere una posizione di leadership nel mercato locale dei veicoli commerciali.

L’impianto copre un’area di 3.000 metri quadrati, metà dei quali dedicati all’assemblaggio e l’altra metà alla ricezione e all’immagazzinamento della produzione. Lo stabilimento di Ouled Hadadj produce veicoli Daily-Iveco del un peso lordo compreso tra 3,5 e 7 tonnellate. L’impianto ha una capacità produttiva fino a tre veicoli al giorno (o 650 a 700 veicoli all’anno).

Bairi ha annunciato inoltre l’imminente apertura di un nuovo impianto di assemblaggio del marchio Ival-Ivec a Bouira, a sud-est di Algeri.

Impianto Iveco-Ival esempio di successo della cooperazione industriale