Leonardo fornirà un sistema di simulazione e test per la suite elettronica di protezione del velivolo A400M del Regno Unito

Views
   

Nel corso del Dubai Airshow 2017, Leonardo ha annunciato di aver firmato un contratto con il Ministero della Difesa britannico per dotare il nuovo velivolo da trasporto A400M della Royal Air Force di un sistema di capability assurance. Tramite prove effettuate con equipaggiamenti che replicano le minacce radar, è possibile garantire che la sofisticata suite di protezione installata sul velivolo funzioni correttamente durante il volo e valutare il dispiegamento in territorio ostile. L’accordo riguarda l’acquisizione di un sistema e del relativo supporto cui si aggiungeranno ulteriori ordini con la crescita della flotta di A400M. L’equipaggiamento di simulazione di minaccia fornito da Leonardo utilizza speciali coperture da applicare sui sensori del velivolo in grado di emettere radiofrequenze (RF – Radio Frequency) che replicano quelle dei radar, mantenendo il velivolo a terra.

Questo permette di garantire il corretto funzionamento della suite di protezione dell’A400M in ogni missione e durante tutta la vita operativa del velivolo. Inoltre, permettendo di effettuare la gran parte delle attività di validazione a terra, il cliente minimizza costi e rischi derivanti da prove in volo. La maggior parte delle suite elettroniche di protezione, inclusa quella installata sull’ A400M, viene fornita con un’apparecchiatura di test integrata (BITE) che conferma al pilota il corretto funzionamento del sistema. Tuttavia, nel corso di una missione, possono verificarsi malfunzionamenti non rilevabili dal BITE come la diminuzione di sensibilità dell’antenna a radiofrequenza o che le stesse antenne siano state installate in modo errato e quindi si colleghino al quadrante sbagliato del velivolo. In questi casi in cui il sistema è operativo ma non pienamente efficace, esso potrebbe fornire informazioni non corrette o parziali mettendo in pericolo l’equipaggio. I sistemi di capability assurance e di training di Leonardo permettono quindi di azzerare tali rischi. Le soluzioni di capability assurance di Leonardo, progettate e realizzate nel Regno Unito, sono già impiegate per i Typhoon, Tornado, C130J, Wildcat, Merlin e Chinook britannici. Oltre alla copertura a radiofrequenze specifica per l’A400M, Leonardo fornirà anche un simulatore di minaccia portatile che permette agli equipaggi di effettuare un’ultima verifica prima del decollo per la missione.