Comunali 2018, centrodestra insidia roccaforti centrosinistra al ballottaggio

Views

Le comunali del 2018 segnano la vittoria del centrodestra a Catania, Treviso e Vicenza (in quest’ultimo comune decisiva la desistenza di M5s, che non ha presentato liste) e il successo del centrosinistra a Brescia (confermato Del Bono) e Trapani. Liste civiche di centrodestra e centrosinistra hanno eletto il primario Mino Cannito sindaco di Barletta. Il Movimento 5 Stelle correrà ai ballottaggi a Terni, Avellino, Ragusa.

Nelle precedenti comunali il centrosinistra aveva conquistato 16 sindaci su 20 comuni capoluogo, il centrodestra 3 e il Movimento 5 Stelle 1. Il centrodestra ha finora strappato al centrosinistra Catania, Treviso e Vicenza. Il centrosinistra ha confermato Brescia e ha strappato al centrodestra Trapani. Le liste civiche hanno strappato al centrosinistra Barletta. Tra i partiti la Lega trionfa in Veneto, traina il centrodestra nel nord e centro Italia, ma non sfonda al sud. La Lega ottiene l’1,68% a Catania, il 2,6% a Messina, l’1,3% a Siracusa, l’1,79% a Trapani, il 4,13% ad Avellino, il 5% a Brindisi, il 4,56% a Barletta, il 6% a Teramo. M5s ottiene il suo miglior risultato nei comuni capoluogo a Terni con il 24,4%. A Ragusa prende il 22,7%, a Catania il 15,9%, ad Avellino il 14%. Male al nord: Sondrio 3%, Brescia 5,4%, Treviso 4,3%, a Vicenza non c’era la lista, a Imperia 6,1%, a Ivrea 13,5%.

Successo del Pd a Brescia con il 34,6%. Nelle roccaforti rosse sotto assedio il partito democratico resiste ad Ancona con il 30,4%. Male in Toscana dove ci saranno 3 ballottaggi con il centrodestra a Massa, Pisa, Siena. Malissimo a Terni, dove il ballottaggio sarà tra centrodestra e M5s, con il Pd fermo al 12,6%.

Per i ballottaggi del 24 giugno il centrodestra è sicuro di vincere ad Imperia, dove correranno l’ex ministro Claudio Scajola e Luca Lanteri, candidato di Giovanni Toti. M5s spera di conquistare almeno un sindaco tra Avellino, Terni e Ragusa, ma solo nel capoluogo siciliano il candidato pentastellato è in testa al primo turno con il 22,7%. Centrodestra in testa a Sondrio, Pisa, Viterbo, Teramo, Terni, Siracusa, Messina, Brindisi, da confermare, tuttavia, dopo i ballottaggi.

Comunali 2018, centrodestra insidia roccaforti centrosinistra al ballottaggio

ITALIA | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>