Lifeline attracca a Malta. Giuseppe Conte, Italia pronta ad accogliere chi ha diritto. Indagini su equipaggio Lifeline

Views

Il premier Giuseppe Conte apre alla soluzione della vicenda LIFELINE. “Ho appena sentito al telefono il presidente Muscat, la nave della Ong LIFELINE attraccherà a Malta. Con il Presidente maltese abbiamo concordato che l’imbarcazione sarà sottoposta a indagine per accertarne l’effettiva nazionalità e il rispetto delle regole del diritto internazionale da parte dell’equipaggio.

“Malta acconsentirà allo sbarco sull’isola della nave LIFELINE con i suoi 234 migranti a bordo, ma a determinate condizioni. “Il primo ministro maltese ha speso le ultime 48 ore nello sforzo diplomatico di trovare una soluzione per il caso della LIFELINE, causato dal comportamento del suo capitano che ha ignorato le istruzioni date in accordo con le regole internazionali dalle autorità italiane” dice una nota del governo de La Valletta.

Lo sforzo di Malta è diretto a due obiettivi: il primo è prevenire una escalation che porti a una crisi umanitaria attraverso la condivisione delle responsabilità da parte degli stati membri. Il secondo è quello di proseguire nelle investigazioni e nel valutare azioni che possano essere prese riguardo le azioni messe in atto dalla nave.

Giuseppe Conte ha poi detto che in questo modo è stata rispettata la nostra proposta, ovvero trattare il fenomeno dell’immigrazione  secondo un principio, chi sbarca sulle coste italiane, spagnole, greche o maltesi, sbarca in Europa -, l’Italia farà la sua parte e accoglierà una quota dei migranti che sono a bordo della LIFELINE, con l’auspicio che anche gli altri Paesi europei facciano lo stesso.

Lifeline attracca a Malta. Giuseppe Conte, Italia pronta ad accogliere chi ha diritto. Indagini su equipaggio Lifeline

ITALIA | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>