Salvini, soddisfatto dell’incontro con Mattarella torna a parlare di migranti al vertice di Governo

Views

Secondo quanto emerso dagli ambienti del Quirinale, durante il colloquio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella con Matteo Salvini, si è parlato di immigrazione, terrorismo, sicurezza, confisca dei beni ai mafiosi e Libia senza alcun cenno sulla questione relativa al sequestro preventivo dei conti della Lega ordinato da una sentenza della Cassazione.

Il colloqui, che si è tenuto con toni cordiali, era stato chiesto nei giorni scorsi dal leader della Lega dopo la decisione della Cassazione per il sequestro fino a 49 milioni della Lega in seguito alla condanna in primo grado di Umberto Bossi per truffa aggravata.

Dopo l’incontro con Mattarella, Salvini ha partecipato ad un Vertice di governo con il Presidente del Consiglio Conte, Di Maio e i ministri del Tesoro Tria e, in collegamento, anche della Difesa, per parlare del dossier migranti dopo le tensioni sorte nel governo nei giorni scorsi.

Il governo è impegnato anche ai lavori di preparazione alla riunione informale dei dei ministri dell’Interno di giovedì, a Innsbruck. Il documento della presidenza austriaca, destinato ad essere base di lavoro per l’incontro, circola ora in una nuova versione, con concetti e linguaggio resi più morbidi. Cancellato per esempio il concetto dove veniva specificato che “nessuna richiesta di asilo potrà essere presentata nel territorio europeo”.

Salvini, soddisfatto dell’incontro con Mattarella torna a parlare di migranti al vertice di Governo

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>