La Cina punta lo sguardo sui porti Italiani

Views
Fonti diplomatiche hanno riferito all’AGI che una delegazione del Ministero dei Trasporti cinese arriverà a Trieste in occasione del “14th Implementation Meeting of Eu-China Maritime Agreement”, un organismo multilaterale nato nel 2002 e operativo dal 2008 che ha come scopo quello di migliorare le condizioni del trasporto marittimo intercontinentale.
La delegazione sarà composta anche da rappresentanti della China Ocean Shipping Company (COSCO), un colosso cinese delle spedizioni marittime che già detiene la maggioranza del capitale del porto del Pireo.
Non si esclude quindi una visita al porto di Trieste da parte della delegazione cinese che conferma l’impegno a valutare la possibilità di un investimento sui porti italiani, come emerso nel corso del Forum Internazionale di Pechino sulla Via della Seta al quale ha partecipato il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.
Il progetto lanciato dal presidente Xi Jinping nel 2013, si pone come obiettivo quello di collegare l’Asia, via mare e via terra con l’Europa.
Paolo Gentiloni, al ritorno dal suo viaggio in Cina aveva dichiarato: “Non abbiamo alcuna intenzione, non solo per amicizia verso la Grecia, ma anche per chiarezza nei confronti verso la Cina, di mettere in competizione o in alternativa i porti dell’alto Adriatico con il Pireo”.
Foto: arisprodani.wordpress.com

La Cina punta lo sguardo sui porti Italiani

Economia, MONDO | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>