Liberazione Zanotti, sottosegretario difesa Volpi: “successo Istituzioni e Servizi”

Views

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha confermato la liberazione di Sergio Zanotti, rapito in Siria nel 2016.

La notizia del rapimento di Zanotti, originario di Brescia era stata confermata dal ministero degli esteri nel novembre 2016 quando era circolato un video in cui si Zanotti – con alle spalle un uomo armato – diceva di essere prigioniero in Siria da sette mesi e chiedeva l’intervento del governo italiano per la sua liberazione.

In merito alla vicenda il sottosegretario alla difesa, On. Raffaele Volpi (Lega) ha così commentato:”Dopo una complessa e delicata attività di intelligence, investigativa e diplomatica, condotta in maniera sinergica,  siamo oggi riusciti a ottenere la liberazione di Sergio Zanotti, rapito nell’aprile 2016. Il nostro connazionale appare in buone condizioni generali e tra qualche ora rientrerà in Italia, a Roma.

Testimonianza di un ulteriore successo delle nostre Istituzioni e, in particolare, dell’Aise. Ringrazio, sottolinea l’onorevole Volpi,  il direttore dell’Agenzia Luciano Carta e il personale dei servizi, ogni giorno al servizio del paese, degli italiani e degli interessi nazionali

 

Liberazione Zanotti, sottosegretario difesa Volpi: “successo Istituzioni e Servizi”

ATTUALITA', EVIDENZA 2 |