Libia, visita a Tripoli dell’Alto commissario Onu diritti umani 

Views

Libia, visita a Tripoli dell’Alto commissario Onu diritti umani 

L’Alto commissario Onu per i diritti umani, Zeid bin Ra’ad Zeid Al-Hussein. Zedi ha incontrato oggi il ministro dell’Interno del governo di accordo nazionale, Aref Khoja, dopo esser stato ricevuto ieri dal premier Fayez al Sarraj.

Con Khoja l’Alto commissario ha discusso della situazione nelle prigioni e nei centri di detenzione per i migranti presenti nel Paese e delle possibili modalità di intervento delle Nazioni Unite a sostegno delle autorità libiche. Ieri, con Sarraj, ha discusso di immigrazione. L’immigrazione illegale preoccupa la Libia in quanto paese di transito e comporta altri oneri rispetto alle attuali crisi, ha detto Sarraj, citato oggi dal Libya Observer. Abbiamo messo a punto alcune strategie, in collaborazione con i paesi amici, per mettere in sicurezza le frontiere meridionali, che sono l’hub dei migranti e dei trafficanti, che contano tra loro diversi terroristi. Il premier ha quindi riferito a Zeid delle iniziative del suo governo per migliorare le condizioni di vita nei centri per i migranti, in attesa che vengano rimpatriati, sottolineando la necessità di sostenere lo sviluppo economico dei paesi di origine per poter risolvere la questione. Anche la stabilità della Libia potrà mettere fine all’immigrazione illegale una volta per tutte e centinaia di migliaia di lavoratori africani potranno venire in Libia legalmente per lavorare, come nel passato.

 

Libia, visita a Tripoli dell’Alto commissario Onu diritti umani 

MONDO, PRP Channel |