L’occhio italiano nello spazio vede per la prima volta il nuovo Ponte di Genova

Views

COSMO-SkyMed, costellazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e della Difesa, realizzata dalle aziende di Leonardo, ha prodotto ieri la prima immagine del nuovo ponte di Genova, completato con l’installazione dell’ultima campata lo scorso 28 aprile. Leonardo, attraverso e-GEOS (joint venture tra Telespazio e Agenzia Spaziale Italiana), ha acquisito l’immagine della struttura alle 19:26 italiane (17:26 UTC) di ieri, 29 aprile. L’immagine panoramica, con il dettaglio con pixel per 1 metro, mostra il ponte oramai completato in tutti i suoi 1067 metri di lunghezza.

COSMO-SkyMed, un programma finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana e dal Ministero della Difesa, è frutto ed espressione delle migliori competenze dell’industria spaziale italiana, con Leonardo e le sue joint venture Thales Alenia Space e Telespazio. La prima generazione conta quattro satelliti, mentre il primo satellite della seconda generazione è stato lanciato nel dicembre 2019. e-GEOS riceve, elabora e commercializza le immagini in tutto il mondo.

L’occhio italiano nello spazio vede per la prima volta il nuovo Ponte di Genova