Lorenzin, "vergognatevi voi", contestata per i vaccini

Views
Il Ministro della Sanita’ Beatrice Lorenzin e’ stata contestata oggi pomeriggio durante un evento a Gorizia nell’ambito della rassegna ‘eStoria’. Un gruppo di attivisti No Vax – una cinquantina di persone in tutto – ha avvicinato il ministro all’esterno del tendone dove era in programma il suo intervento. “Vergogna” hanno urlato alcune donne e il Ministro ha subito replicato: “Vergognatevi voi”. La contestazione e’ proseguita all’interno della tensostruttura, interrompendo il dibattito, prima che i manifestanti fossero allontanati dalle forze dell’ordine ed e’ ripresa al momento in cui il Ministro Lorenzin ha lasciato Gorizia in auto. La contestazione e’ partita mentre il Ministro Lorenzin stava parlando con i giornalisti prima di iniziare la conferenza. “Purtroppo le persone non capiscono che le vaccinazioni rendono sicura la popolazione” ha detto durante un’intervista al Tgr del Friuli Venezia Giulia, poco prima di essere avvicinata dagli attivisti No Vax. “Abbia il coraggio di guardarmi in faccia” ha urlato una manifestante rivolgendosi al ministro che ha replicato: “Abbia lei il coraggio di guardare in faccia i suoi figli”. I manifestanti, in gran parte donne, hanno quindi esibito alcuni cartelli di protesta. “Non e’ una manifestazione – ha detto un’attivista – e siamo qui piu’ come mamme che come cittadini, chiediamo al ministro di riflettere sulla proposta. Chiediamo che ci sia liberta’ di scelta e la possibilita’ di avere esami prevaccinali”. Alla fine della conferenza, mentre il ministro si allontanava gli attivisti No Vax hanno urlato “Liberta’, liberta.
foto ILPiccolo

Lorenzin, "vergognatevi voi", contestata per i vaccini

| Sanità, Scuola |
Views
Il Ministro della Sanita’ Beatrice Lorenzin e’ stata contestata oggi pomeriggio durante un evento a Gorizia nell’ambito della rassegna ‘eStoria’. Un gruppo di attivisti No Vax – una cinquantina di persone in tutto – ha avvicinato il ministro all’esterno del tendone dove era in programma il suo intervento. “Vergogna” hanno urlato alcune donne e il Ministro ha subito replicato: “Vergognatevi voi”. La contestazione e’ proseguita all’interno della tensostruttura, interrompendo il dibattito, prima che i manifestanti fossero allontanati dalle forze dell’ordine ed e’ ripresa al momento in cui il Ministro Lorenzin ha lasciato Gorizia in auto. La contestazione e’ partita mentre il Ministro Lorenzin stava parlando con i giornalisti prima di iniziare la conferenza. “Purtroppo le persone non capiscono che le vaccinazioni rendono sicura la popolazione” ha detto durante un’intervista al Tgr del Friuli Venezia Giulia, poco prima di essere avvicinata dagli attivisti No Vax. “Abbia il coraggio di guardarmi in faccia” ha urlato una manifestante rivolgendosi al ministro che ha replicato: “Abbia lei il coraggio di guardare in faccia i suoi figli”. I manifestanti, in gran parte donne, hanno quindi esibito alcuni cartelli di protesta. “Non e’ una manifestazione – ha detto un’attivista – e siamo qui piu’ come mamme che come cittadini, chiediamo al ministro di riflettere sulla proposta. Chiediamo che ci sia liberta’ di scelta e la possibilita’ di avere esami prevaccinali”. Alla fine della conferenza, mentre il ministro si allontanava gli attivisti No Vax hanno urlato “Liberta’, liberta.
foto ILPiccolo

Lorenzin, "vergognatevi voi", contestata per i vaccini

| Sanità, Scuola |