L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” riceve il Premio OPCW

Views

L’Organization for the Prohibition of Chemical Weapons (OPCW), che comprende 192 Paesi su base mondiale, ha assegnato il premio OPCW-The Hague Award 2017 ai Master Internazionali in protezione da eventi CBRNE (Chimici, Biologici, Radiologici, Nucleari ed esplosivi) promossi dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, a cui ha contribuito anche l’esperienza del Centro Sperimentale Volo (CSV) dell’Aeronautica Militare.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo a L’Aia il 27 novembre, in occasione della XXIX Conferenza degli Stati Membri della Convenzione sulle Armi Chimiche.

Il Professore Carlo Bellecci, presidente del comitato scientifico dei Master, ha ricordato come questi sono condotti da anni “grazie anche alla preziosa collaborazione del Centro Sperimentale Volo, nell’ambito dell’accordo quadro con il Dicastero della Difesa” e che al successo dell’Università ha “contribuito anche il risalto internazionale della First Scientific International Conference on CBRNe” a cui è intervenuto in qualità di relatore il Generale di Divisione Aerea Fabio Molteni, Comandante del Centro Sperimentale Volo.

Il Comandante del CSV ha sottolineato: “È un riconoscimento che fa onore al Centro Sperimentale Volo e rende giustamente merito al personale altamente specializzato che lavora nello specifico settore con passione e dedizione. Questo premio costituisce per noi un ulteriore stimolo a proseguire nell’attività di studio e sperimentazione nel campo esplosivistico del CBRNe, nonostante le crescenti difficoltà legate alla riduzione delle risorse disponibili”.

Il Direttore generale dell’OPCW, l’ambasciatore H.E. Ahmet Üzümcü, ha dichiarato che “I vincitori di quest’anno hanno promosso gli obiettivi della Chemical Weapons Convention (CWC) con il principale scopo di un mondo libero da armi chimiche. Entrambe le istituzioni affrontano questioni di vitale importanza per la sicurezza globale, fulcro del lavoro dell’OPCW sia nel presente che negli anni a venire”.

L’OPCW-The Hague Award rappresenta l’eredità che OPCW vuole lasciare alla comunità internazionale a seguito della assegnazione del premio Nobel per la pace nel 2013, conferendo annualmente un premio per il raggiungimento di obiettivi aderenti a quelli della CWC.

È la prima volta che il Premio viene assegnato all’Italia; ciò evidenzia l’efficacia del connubio tra mondo accademico e le capacità duali delle eccellenze tecnico-scientifiche del comparto della Difesa. Un risultato che rende merito al grande impegno profuso da “Tor Vergata” in ogni ambito disciplinare, un premio che certifica ancora una volta la qualità dell’alta formazione nel nostro Paese.

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” riceve il Premio OPCW