Mattarella, piena sintonia con Canada su clima, migranti e commercio

Views

Sergio Mattarella, nel suo primo giorno di visita in Canada, lo sottolinea piu’ volte. Quasi un voler dimostrare, di fronte agli interlocutori canadesi pronti a dargli ragione, che la politica delle chiusure, dei pugni sul tavolo non e’ quella che puo’ essere adottata nella comunita’ internazionale. Ragion per cui il presidente della Repubblica auspica una “crescita dell’intera umanita’”, che parta da “lotta ai cambiamenti climatici una promozione di una economia e di un commercio internazionali liberi ed equi” e dall’accoglienza verso gli immigrati. Non e’ solo un discorso nostalgico, che parte dalla memoria degli italiani accolti in questa parte di continente americano. E’ l’esempio che il Canada da’ nell’accogliere i profughi siriani, in un momento in cui a sud del confine si varano bandi indiscriminati. Eppure, si ricorre al protezionismo piu’ miope per un pugno di voti in piu’. E se qualcuno abbandona i consessi commerciali internazionali, per Mattarella “il trattato Ceta e’ un grande passo in avanti, un segno di cooperazione concreta e importante per l’economia del Canada e dell’Unione europea”. Lo stesso, su un altro livello, vale per gli accordi Parigi sul clima. Il Capo dello Stato lo ricorda nei suoi colloqui con il governatore generale del Canada, David Johnston: “Parigi e’ solo un primo passo, dobbiamo andare avanti”. E se Johnston non manca di manifestare “molto apprezzamento per il ruolo svolto dalla leadership italiana” nell’ambito europeo per l’approvazione del Ceta, come anche il fatto che queste nuove “regole del commercio apriranno molte altre porte”, Mattarella esprime la sua “convinzione che si andra’ oltre i semplici rapporti commerciali, in direzione di una sempre piu’ fattuale cooperazione politica e di pace”. Del resto, “i nostri Paesi sono modelli sociali aperti e inclusivi, nei quali solidarieta’, accoglienza e assistenza sono termini che si traducono in attività  concrete a favore dei più deboli.

foto Il Quotidiano

Mattarella, piena sintonia con Canada su clima, migranti e commercio

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>