Mattarella, riconoscenza e gratitudine all’Aeronautica militare

Views

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al capo di Stato maggiore dell’Aeronautica, generale di Squadra aerea Alberto Rosso un messaggio nella nella ricorrenza del 96mo anniversario della costituzione dell’Aeronautica militare. “Rivolgo un pensiero di riconoscenza e gratitudine agli aviatori che hanno servito con onore, dedizione e sacrificio il nostro paese e rendo omaggio alla sua Bandiera, simbolo di unità e del valore degli appartenenti all’Arma azzurra. L’Aeronautica militare è impegnata quotidianamente nel suo ruolo di salvaguardia dello spazio aereo a tutela della sicurezza del paese, dei paesi alleati, della comunità internazionale. Le Forze armate italiane e quelle della Nato, dell’Unione europea e dei paesi amici, contribuiscono a combattere la minaccia terroristica e a riaffermare i diritti fondamentali dell’uomo nelle tante aree martoriate a cui rivolgono il proprio sostegno“.

Il capo dello Stato quindi aggiunge: “Esprimo la mia più sentita gratitudine in particolare a tutto il personale impiegato nei teatri operativi, che opera con grande professionalità, nel rispetto delle identità locali. Con impegno e dedizione gli Aviatori sono impegnati quotidianamente a sostegno della collettività: i trasporti sanitari di urgenza ed in alto-biocontenimento, la ricerca ed il soccorso aereo, la meteorologia, la sorveglianza aerea del territorio in supporto alle Forze di polizia, i servizi di assistenza al traffico aereo, il soccorso, l’assistenza alle popolazioni colpite da pubbliche calamità, le attività di supporto alla sperimentazione in ambito aereo-spaziale, sono fra le qualificate attività sviluppate. Alle donne e agli uomini di ogni ordine e grado dell’Aeronautica, al personale civile, alle famiglie giunga, in questa giornata, l’augurio e il saluto più caloroso della Repubblica. Viva l’Aeronautica militare, viva le Forze armate, viva l’Italia!“.

 

Mattarella, riconoscenza e gratitudine all’Aeronautica militare