Meloni spopola sui social: “Una tempesta perfetta contro l’Italia: il mio “j’accuse” a Germania e Francia”

Views

Più di  7 milioni di visualizzazioni in 48 ore sui social. Su  Facebook 6.7mln, 163mila like e 44 mila commenti con oltre 142 mila condivisioni. Questi  sono i numeri della diretta di Giorgia Meloni dal titolo “Una tempesta perfetta contro l’Italia: il mio “j’accuse” a Germania e Francia“.

Nel corso del suo intervento in diretta il presidente di FdI ha invitato gli utenti a diffondere il video-appello per chiedere al governo di “non piegare la testa alla riunione dell’euro gruppo“. Tre le richieste che secondo la leader di Fratelli d’Italia l’esecutivo dovrà porre oggi in Europa: “la rimozione della Lagarde dal suo ruolo di presidente della BCE, stop al MES e un grande piano straordinario di investimenti pagato dall’Europa con gli strumenti di cui la BCE dispone” .

Credo che quella di Christine Lagarde – ha detto Meloni – non sia stata una gaffe ma una cosa voluta per far tracollare l’Italia, costringerla a veder ristrutturato il proprio debito, spolpare i risparmiatori e indurre a una manovra lacrime e sangue per mettere in ginocchio le imprese e poi farle acquistare a prezzi stracciati”. “Il sospetto -prosegue- è che si sia voluta far crollare la Borsa italiana per poi saccheggiare a basso costo i nostri asset strategici e il rimbalzo che c’è stato venerdì in Borsa rafforza questa ipotesi.

Fratelli d’Italia ha chiesto al Copasir, commissione parlamentare sulla sicurezza nazionale, che la Consob verifichi se negli scambi di questo giorno c’è stato qualcosa di strano, se per caso dietro ci sia qualche grande speculatore o qualche grande fondo francese o tedesco”.

Una tempesta perfetta contro l'Italia: il mio "j'accuse" a Germania e Francia

Pubblicato da Giorgia Meloni su Sabato 14 marzo 2020

Meloni spopola sui social: “Una tempesta perfetta contro l’Italia: il mio “j’accuse” a Germania e Francia”