Da Innsbruck nasce l’asse “Italia, Germania e Austria” per fermare gli sbarchi

Views
   

Esprime soddisfazione e ottimismo Matteo Salvini al termine del trilaterale avvenuto a Innsbruck che ha visto i ministri dell’Interno di Italia, Berlino e Vienna riuniti per parlare dell’emergenza migranti.

Un’intesa a tre, un “asse di volenterosi” guidata da Austria, Germania e Italia. Così ha sintetizzato Salvini l’accordo raggiunto durante l’incontro.

Il ministro dell’Interno Salvini ha poi aggiunto che si tratta di un’intesa che si pone come obiettivo principale quello di frenare le partenze di migranti e gli sbarchi, in modo da avere meno morti in mare e far giungere in Europa solo chi fugge realmente da una guerra.

“Le proposte italiane su migranti diventano proposte europee: contiamo che finalmente l’Europa torni a difendere i confini e il diritto e alla sicurezza dei 500 milioni di europei. Meno migranti, meno sbarchi e meno morti.

Dello stesso tono le parole di Seehofer, ministro dell’interno tedesco, “Le soluzioni europee devono portarci al successo, dobbiamo essere forti e proteggere i confini europee, ma essere anche umanitari. Dobbiamo creare centri fuori dai confini esterni dell’Europa”.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>