Indonesia, chiuso aeroporto di Bali per le ceneri fuoriuscite dal vulcano Agung

Views

Le autorità indonesiane hanno reso noto che l’aeroporto di Bali è chiuso dalle prime ore di questa mattina a causa dell’eruzione di cenere dal vulcano Agung, lo stesso che lo scorso novembre aveva causato disagi allo scalo per settimane.

Dal vulcano si è innalzata una colonna di ceneri e fumo alta 2.5 km, e, secondo le previsioni, i venti potrebbero trasportare tali ceneri fino a Giava, una delle aree più densamente popolate del Paese. Tuttavia, le autorità non hanno innalzato il livello di pericolo, che rimane ancora “arancione”.

L’ultima grande eruzione dell’Agung aveva ucciso circa 1.600 persone nel 1963. Circa un miliardo di tonnellate di detriti erano state rilasciate nell’atmosfera fino a Giacarta, a mille chilometri di distanza, causando un’oscurità che aveva abbassato la temperatura del globo di 0,3 gradi nell’arco di un anno.

L’Indonesia, che ha il maggior numero di vulcani attivi al mondo, si trova sulla “cintura di fuoco del Pacifico”, una zona di collisione tra placche tettoniche, teatro di numerosi terremoti ed eruzioni vulcaniche.

Indonesia, chiuso aeroporto di Bali per le ceneri fuoriuscite dal vulcano Agung

MONDO | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>