La Grecia continua a bruciare, si temono più di 100 morti

Views

74 le vittime fino ad ora accertate, 550 feriti di cui 16 bambini in modo grave, 1500 le case distrutte. Sono questi i numeri del grave incendio che nelle ultime 24 ore ha distrutto le grandi pinete intorno ad Atene, in Grecia. Numeri che, secondo il sindaco di Rafina, sono destinati a salire.

Secondo le testimonianze che giungono dal posto, la situazione è drammatica. Migliaia le persone evacuate dalle zone interessate dall’incendio e la località di Mati è completamente distrutta. Il fumo denso ha raggiunto la capitale, con il Partenone avvolto da una nube fitta. Il governo greco ha chiesto aiuto all’Europa.

L’Italia ha messo a disposizione due canadair e anche la Turchia, storicamente rivale della Grecia, ha offerto aiuto. I due Canadair dei vigili del fuoco italiani partiranno nelle prossime ore e saranno operativi in Grecia già nella giornata di domani.

In 24 ore sono stati registrati 47 roghi. “Nulla resterà senza risposta” sulle cause, ha detto il premier greco. Il governo sospetta fortemente che gli incendi siano di origine dolosa. Secondo i media greci, i piromani potrebbero aver appiccato il fuoco per saccheggiare le case utilizzate dai turisti o per una speculazione edilizia.

La Grecia continua a bruciare, si temono più di 100 morti

MONDO | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>