Putin ha perso un missile a propulsione nucleare in mare. Ora deve andare a cercarlo per rischio perdite radioattive

Views

Secondo l’emittente CNBC, la Russia ha perso un missile a propulsione nucleare durante un fallito test l’anno scorso, e ora Mosca si sta preparando per andare a cercarlo.

Secondo quanto riportato nelle relazioni dello scorso maggio, il presidente russo Vladimir Putin si è vantato, all’inizio di marzo, che il suo paese aveva sviluppato, come nessun altro al mondo, un nuovo missile da crociera con una testata nucleare di portata praticamente illimitata, invulnerabile a tutti i sistemi di difesa  aerea esistenti e futuri, con una traiettoria di volo imprevedibile e la possibilità di bypassare le linee di qualsiasi intercettazione “. Lo stesso Putin, ha affermato che ciascuna delle quattro prove tra novembre 2017 e febbraio scorso si sarebbe conclusa con un fallimento.

Secondo le valutazioni degli Stati Uniti, il volo più lungo registrato, è durato solo poco più di due minuti. Volando solo 22 miglia, il missile ha perso il controllo e si è schiantato poco dopo. L’esperimento è fallito, impedendo all’arma di raggiungere il volo indefinito e il raggio d’azione illimitato, di cui il presidente russo si vantava.

I test sono stati condotti apparentemente su richiesta di alti funzionari del Cremlino, nonostante le proteste degli ingegneri russi che sostenevano che la piattaforma non era ancora pronta per i test.

Durante un test, nel novembre dell’anno scorso, il missile si è schiantato nel mare di Barents. Tre navi, una delle quali ha la capacità di gestire materiale radioattivo, prenderanno parte alle operazioni di ricerca, che devono ancora essere programmate ufficialmente.

Gli esperti sono preoccupati per la possibilità che il missile stia perdendo materiale nucleare radioattivo.

 

Putin ha perso un missile a propulsione nucleare in mare. Ora deve andare a cercarlo per rischio perdite radioattive

MONDO | 0 Comments

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>