Washington e Seul, STOP alle esercitazioni militari

Views

Il Pentagono ha reso noto che gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno sospeso a tempo indeterminato due programmi di esercitazioni congiunte come dimostrazione di sostegno ai negoziati diplomatici con la Corea del Nord.

“Per sostenere l’attuazione dei risultati del vertice a Singapore, e in coordinamento con il  nostro alleato, la Corea del Sud, il segretario Mattis ha sospeso a tempo indeterminato le esercitazioni selezionate”, queste le parole della portavoce Dana White.

Dopo lo storico summit con il leader nordcoreano Kim Jong Un il 12 giugno, fu lo stesso presidente Donald Trump a impegnarsi a rinunciare ad esercitazioni militari congiunte con la Corea del Sud, dove migliaia di soldati americani sono di stanza per difenderla dalle minacce della Corea del Nord.

Le esercitazioni sospese includono “il  Guardiano della libertà” e quelle di addestramento con la Marina coreana previste per i prossimi mesi. Il vertice Trump-Kim di Singapore del 12 giugno si era concluso con l’impegno della Corea del Nord di avviarsi verso la “completa denuclearizzazione”.

Washington e Seul, STOP alle esercitazioni militari

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>