Washington: Tofalo ricevuto al Centro Nazionale di Cybersecurity

Views

Ricca l’agenda di Angelo Tofalo, Sottosegretario alla Difesa, centro nazionale di cybersecurity che giunto a Washington incontrerà in questi giorni i rappresentanti del Governo USA.

Ricevuto da Thomas Mc Dermott nella sede National Cybersecurity and Communications Integration Center (NCCIC), struttura preposta alla difesa delle infrastrutture critiche statunitensi da eventuali attacchi cibernetici, Tofalo affronterà i temi della Difesa e Sicurezza.

È evidente l`importanza che viene attribuita alla sicurezza cibernetica“, evidenzia Tofalo, “Dobbiamo tutti essere consapevoli che la minaccia cyber è crescente e sempre più pervasiva e che ciascun Paese è un potenziale bersaglio”.

Simulazioni eseguite da specialisti hanno stimato che un attacco a una infrastruttura critica potrebbe determinare danni a cose e persone ben più gravi di quelli causati da un conflitto bellico.

È indispensabile farsi trovare pronti.” Dalla sicurezza cyber a quella più propriamente definita “tradizionale” che viene assicurata dagli uomini sul terreno.

La visita americana è proseguita anche al Pentagono dove il Sottosegretario Tofalo ha incontrato il Vice Sottosegretario alla Difesa per la Politica, David J. Trachtenberg, con il quale ha parlato dell`attuale scenario geopolitico e dell`impegno nei principali teatri internazionali. Particolare attenzione è stata dedicata alla stabilità dei paesi che rappresentano un fattore cruciale per la sicurezza.

Washington: Tofalo ricevuto al Centro Nazionale di Cybersecurity

MONDO |