Nord Corea: al via una nuova esercitazione navale congiunta Usa-Giappone

Views

Usa e Giappone avviano congiuntamente una nuova esercitazione navale nelle acque della penisola Coreana.

La nuova prova di forza, durerà dieci giorni e si svolgerà nelle acque vicino all’isola di Okinawa. All’esercitazione parteciperanno circa 14 uomini della Marina, la portaerei Uss Ronald Reaga e i cacciatorpedinieri Uss Stethem, Uss Chafee e Uss Mustin, oltre altri mezzi messi in campo dagli Usa.

Secondo quanto riportato in un comunicato dal Comando del Pacifico degli Stati Uniti, l’esercitazione annuale si pone come obiettivo quello di aumentare la prontezza difensiva e la interoperabilità delle forze giapponesi e americane.

Nella giornata di oggi, a Tokyo, è arrivato anche il capo del Comando Usa del Pacifico, l’ammiraglio Harry Harris, che ha incontrato il ministro della Difesa giapponese, Itsunori Onodera. All’inizio dell’incontro con Onodera, Harris ha sottolineato che gli sforzi diplomatici statunitensi nei confronti di Pyongyang devono essere sostenuti da “una credibile potenza militare”.

Agli sforzi diplomatici statunitensi si aggiungeranno a partire da domani quelli cinesi. Pechino, infatti, ha deciso ieri di mandare un inviato speciale del presidente cinese, Xi Jinping, a Pyongyang, una mossa che viene letta implicitamente come un tentativo di riesumare il dialogo per la denuclearizzazione della penisola coreana, coinvolgendo la diplomazia del regime di Kim Jong-Un.

Nord Corea: al via una nuova esercitazione navale congiunta Usa-Giappone